lunedì 14 maggio 2018

Mezzi abbandonati presso il parcheggio comunale via Boito/Leoncavallo.

Mezzi abbandonati presso il parcheggio comunale di via Boito/Leoncavallo. 

Parcheggio comunale di via Boito/Leoncavallo. 
Dopo anni di segnalazioni, finalmente da circa un mese la polizia locale di Pieve Emanuele ha attivato la procedura di rimozione dei mezzi abbandonati. Abbiamo chiesto in commissione III urbanistica e territorio di prevedere nuova segnaletica stradale e l'attuazione del lavaggio settimanale .




mercoledì 9 maggio 2018


La nostra riunione periodica

l'8 maggio 2018 con simpatizzanti ed attivisti cresciamo sempre di più!

Si e parlato di tante tematiche locali, nazionali del prossimo Consiglio Comunale e delle nostre prossime iniziative sul territorio.




Peppino Impastato 

Da “I cento passi” di Giordana fino ai Modena City Ramblers per conoscerlo e ricordarlo.

Sono passati quarant’anni dal 9 maggio del 1978. Per molto tempo nelle scuole italiane, in occasione di quella giornata, prima di iniziare le lezioni, ci si raccoglieva in silenzio per un minuto in memoria del presidente Aldo Moro. Nessuno ha mai ricordato che nelle stesse ore in un paese della provincia di Palermo, Cinisi, Peppino Impastato, un giovane militante che aveva alzato la voce contro la mafia, veniva massacrato per conto del boss Gaetano Badalamenti. Solo dopo il film I cento passi di Marco Tullio Giordana, uscito al cinema nel 2000, l’Italia ha cominciato a fare memoria anche di quest’uomo che ha ricevuto la tessera dell’ordine dei giornalisti post mortem.
Peppino Impastato ha sbeffeggiato Cosa Nostra con l’ironia della parola divulgata attraverso una radio indipendente da lui fondata, è stato capace di dire no al familismo mafioso che lo circondava e ha combattuto Tano con la cultura e la politica.
Cinque indagini, la condanna in primo grado per il boss di Cosa nostra Tano Badalamenti e due richieste d'archiviazione per i carabinieri di Antonio Subranni non sono bastate a scrivere la verità sull'omicidio dell'attivista di Democrazia proletaria, assassinato a Cinisi nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978. Sullo sfondo resta la relazione dell'Antimafia che parla di "patti" tra mafiosi e pezzi dello Stato e una pista che conduce a un altro mistero italiano.


Al via le Commissioni regionali. Ecco su quali temi si impegneranno i portavoce M5S.

Si sono insediate oggi in Regione Lombardia le prime cinque commissioni regionali permanenti. Per il #M5S è stato eletto nell’ufficio di presidenza della Commissione programmazione e bilancio il consigliere regionale Dino Alberti e della Commissione Territorio e Infrastrutture il consigliere regionale Massimo De Rosa.
La presenza del M5S negli uffici di presidenza di queste due importantissime commissioni sarà una garanzia per i cittadini. Metteremo in campo un controllo costante sulla sulla spesa regionale e ci focalizzeremo su temi prioritari come il consumo di suolo e il trasporto pubblico.
I portavoce si sono così suddivisi i lavori nelle Commissioni:
Programmazione e Bilancio:
Dino Alberti, Marco Fumagalli e Nicola Di Marco
Commissione Affari Istituzionali:
Dario Violi, Nicola Di Marco e Luigi Piccirillo.
Commissione Sanità e politiche sociali:
Luigi Piccirillo, Marco Fumagalli e Gregorio Mammì
Attività produttive ed occupazione:
Dario Violi, Dino Alberti, Monica Forte e Raffaele Erba.
Territorio e Infrastrutture:
Andrea Fiasconaro, Simone Verni, Nicola Di Marco e Massimo De Rosa.
A tutti i portavoce lombardi, che lavoreranno con impegno per difendere gli interessi dei cittadini, un grande in bocca al lupo!

martedì 8 maggio 2018


IL MOVIMENTO 5 STELLE di Pieve Emanuele 

periodico n°2 / 2018


M5S Pieve Emanuele, al via la cittadinanza onoraria al giudice antimafia Nino Di Matteo

Nel prossimo consiglio comunale che si terrà il 10 maggio, sarà votata la mozione presentata dalla consigliera Muratori per dare la cittadinanza onoraria di Pieve Emanuele al giudice antimafia Nino Di Matteo.
I consiglieri del movimento 5 Stelle Silvia Buccafusca, Giuseppe Prato, Giovanna Zuco dichiarano che tale scelta è un segno forte nei confronti delle mafie e un ringraziamento a un vero uomo dello Stato. 
Condividiamo pienamente i valori di questa iniziativa
#FuorilamafiadalloSTATO!




Mozione di sostegno alle attività commerciali locali per l'acquisto dei libri di testo per le scuole primarie 


I Consiglieri del M5S Pieve Emanuele (Silvia Buccafusca, Giuseppe Prato, Giovanna Zuco) hanno presentato una Mozione di sostegno alle attività commerciali per l'acquisto dei libri di testo delle scuole primarie che sarà discussa e votata nel prossimo consiglio comunale del 10 maggio.
Lo scopo della mozione è di impegnare l'amministrazione a predisporre ogni atto utile che permetta di erogare agli esercizi commerciali, siti in Pieve Emanuele e che forniscono il servizio sopra descritto, una percentuale a titolo di anticipo per le spese da sostenere per l’acquisto dei libri di testo delle scuole primarie, considerato che le famiglie già nel periodo estivo procedono all'ordine dei testi impegnando gli esercizi commerciali ad anticipare somme considerevoli, in attesa del successivo rimborso da parte dell'Amministrazione Comunale.


Bando per il WiFi4EU 


Nei giorni scorsi abbiamo chiesto all'amministrazione di pieve Emanuele di accedere al bando per il WiFi4EU ---> https://goo.gl/1uKcJx
Il 15 maggio 2018 alle 13 verrà pubblicato il primo bando europeo (WiFi4EU) che finanzia il Wi-Fi gratuito negli spazi pubblici dei piccoli Comuni. L'obiettivo è dotare ogni paese e città europei di un accesso a internet nei principali punti di aggregazione pubblici.



RIUNIONE M5S  PIEVE EMANUELE

Martedì 8 maggio riunione attivisti e simpatizzanti del M5S Pieve EmanueleCi incontriamo alle ore 21.00 presso il circolo sportivo sociale "proloco pievese" in  via Roma 9, Pieve Emanuele. La partecipazione è aperta a tutti i cittadini.

Vi aspettiamo!


I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano  a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019.    Nel nuovo anno cont...