giovedì 26 aprile 2018

25 aprile 2018


25 Aprile 2018 


Questa mattina i portavoce del Movimento 5 Stelle Pieve Emanuele Silvia Buccafusca, Giuseppe Prato, Giovanna Zuco e il Portavoce Gregorio Mammì - M5S Regione Lombardia hanno presenziato alla manifestazione del 25 aprile tenutasi nel nostro comune. 

Occasione in cui abbiamo ricordato gli uomini e le donne cadute nel nome della libertà, ed assistito piacevolmente alla consegna al nostro concittadino Walter D’Angelo della targa Gemelli, oltre che una seconda targa Gemelli consegnata alla Caserma dei Vigili del fuoco di Pieve Emanuele.



martedì 24 aprile 2018

APPROVATA LA MOZIONE PRESENTATA DAL M5S PIEVE EMANUELE SU "PARCHEGGI ROSA"


NOTIZIE DAI NOSTRI PORTAVOCE IN REGIONE LOMBARDIA - GREGORIO MAMMI' - NICOLA DI MARCO

ATTO INDEGNO TAPPARE LA BOCCA A SALVATORE BORSELLINO

E’ accaduto a Baranzate, in provincia di Milano, in una scuola dove Salvatore Borsellino era stato invitato a parlare. Nell’atto di rispondere alla domanda di uno studente sui rapporti mafia-politica, il relatore è stato bruscamente interrotto dal Preside con la motivazione che “nelle scuole non si deve parlare di politica”.
E’ un fatto vergognoso e indegno di un paese civile. Togliere la parola a un uomo che ha fatto della cultura antimafia la sua stessa ragione di vita e che porta conoscenza e consapevolezza ai nostri ragazzi nelle scuole è un’azione che non può essere giustificata in alcun modo.
Tanto meno con la pretesa di tenere fuori la politica e la cultura antimafia dalle scuole.
Il Preside in questione dovrebbe ricordare che esiste una Legge Regionale, la n. 17 – “Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto della criminalità organizzata e per la promozione della cultura della legalità” che prevede di destinare fondi alla scuola proprio per iniziative culturali antimafia.
Esattamente quello che fa Salvatore Borsellino, a cui la scuola in questione dovrebbe chiedere urgentemente scusa

Pieve Emanuele - Il Giorno sud Milano con un articolo di Massimiliano Saggese

ALLOGGI SFITTI ALER/ASSET

Nell’ultimo consiglio comunale, il M5S ha presentato un question time in cui si chiedeva di spiegare gli sviluppi dell’iniziativa proposta dall’amministrazione nella relazione di fine mandato e tanto sbandierata nella campagna elettorale di giugno 2017, il cui scopo era finalizzato al miglioramento dell’utilizzo del patrimonio di edilizia residenziale pubblica ed in particolare all’assegnazione tramite bando di 45 alloggi Asset che sarebbero da cedere al Comune di Pieve Emanuele; 9 alloggi dedicati a soggetti assistiti dai Servizi Sociali ed infine la salvaguardia della residenza delle cosiddette categorie in condizioni di fragilità.
Dichiarano i Portavoce Silvia Buccafusca - Giuseppe Prato - Giovanna Zuco :
”La risposta del Sindaco è stata che Regione Lombardia, tramite le sue società partecipate, non ha ancora ceduto la titolarità degli alloggi e pertanto non possono essere ancora assegnati. Prendiamo atto e riproporremo il question time tra qualche tempo, sperando che il progetto si possa sviluppare in tempi brevi. Altresì, prendiamo atto che una iniziativa data per fatta in campagna elettorale sembra ancora lontana dall’essere realizzata”.
La vicenda verrà seguita anche dal Portavoce in Regione - Nicola Di Marco - M5S Lombardia - che dichiara: “trovo assurdo che a circa un anno dall’ accordo non si sia ancora dato seguito all’iniziativa, soprattutto se consideriamo l’attuale periodo di emergenza abitativa dove la “domanda” supera l’ “offerta”. Il M5S approfondirà la vicenda in Regione per fare in modo che gli alloggi sfitti di Aler e Asset vengano affidati a famiglie che si trovano in difficoltà”.

martedì 3 aprile 2018

L’Eco di Milano e Provincia sulla proposta " parcheggi rosa" approvata in Consiglio comunale

Anche L’Eco di Milano e Provincia sulla proposta approvata in Consiglio di cui vi abbiamo parlato alcuni giorni fa.

Il regalo di Pasqua della nostra Giunta Pievese

Sud Milano - Il Giorno ++ MENO SERVIZI MA AUMENTA LA TARI++



Il regalo di Pasqua della nostra Giunta Pievese che vanta il primato di avere le aliquote delle tariffe quasi al massimo in ogni settore, senza dare in cambio però lo stesso corrispondente in qualità.

Sul ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti, invece, lasciano senza parole le dichiarazioni del Sindaco che prima delle elezioni aveva dichiarato di essere disponibile a valutare l’iniziativa.

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano  a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019.    Nel nuovo anno cont...