giovedì 30 novembre 2017

PARCHEGGI SELVAGGI DEI PULLMAN TURISTICI


Nell’ultimo Consiglio Comunale il Movimento 5 Stelle Pieve Emanuele ha portato all’attenzione dell’amministrazione il problema, molto sentito dalla cittadinanza, dei “parcheggi selvaggi” dei Pullman di fronte al Residence Ripamonti.
Il Sindaco, durante il dibattito, promette di lavorare in collaborazione con le forze dell’ordine per trovare una soluzione che riduca i disagi e le continue violazioni al codice della strada.

I portavoce del Movimento dichiarano “continueremo a segnalare questo tipo di problematiche, le regole devono valere per tutti e soprattutto essere rispettate, auspichiamo ad una risoluzione rapida del problema che purtroppo si trascina da mesi.”

mercoledì 29 novembre 2017

Articolo "Il Giorno" occupazione residence


Riscaldamento Via dei Pini 4 - La risposta dell'amministrazione


Risultati immagini per riscaldamento

Nel Consiglio Comunale del 14 novembre il Movimento 5 Stelle Pieve Emanuele ha portato all’attenzione dell’amministrazione un tema molto delicato, segnalato da diversi cittadini di Via dei Pini, ossia l’interruzione della fornitura di gas metano per il riscaldamento al civico n. 4, che in questi giorni sembra in fase di risoluzione.

Durante l’acceso dibattito, sono emerse numerose incongruenze nelle dichiarazioni dei membri della maggioranza; infatti, dopo aver annunciato di non essere a conoscenza del problema e che trattandosi di stabile privato non avrebbero potuto fare nulla, si è capito chiaramente nelle dichiarazioni successive che invece l’amministrazione era a conoscenza di tutta la questione.
Sul tema dichiarano i portavoce: “L’amministratore del condominio in questione è un componente della maggioranza, come confermato in consiglio. Ci pare strano che non si parlino tra di loro di un problema che interessa centinaia di cittadini; sappiamo benissimo che il Comune non ha potere di intervento diretto ma forse un interessamento ed un opera di dialogo con le parti interessate avrebbe potuto contribuire ad affrontare diversamente un problema che interessa così tanti cittadini. Siamo delusi dalle risposte che abbiamo ricevuto dal Sindaco e dai Consiglieri di maggioranza, che evidentemente non hanno colto lo spirito della nostra iniziativa.
Adesso speriamo che si possa arrivare ad una soluzione nel più breve tempo possibile."

Video su



martedì 28 novembre 2017

Pieve Emanuele esclusa dalla campagna antinfluenzale - il M5S chiede spiegazioni in Regione

Nei giorni scorsi, il M5S Pieve Emanuele ha raccolto numerose segnalazioni di cittadini in merito all'esclusione del Comune dalla periodica campagna antinfluenzale (https://www.ats-milano.it/portale/Campagna-Antinfluenzalei quali si sono rivolti alla struttura sanitaria locale scoprendo che Pieve Emanuele è sprovvisto del servizio, gratuito per alcune categorie.
Pertanto, il tema è stato portato all'attenzione degli Organi competenti con una interrogazione al Consiglio Regionale della Lombardia.
Dichiarano i Portavoce Buccafusca - Prato - Zuco:" Ringraziamo i Consiglieri Regionali per essersi interessati subito della questione. Questa interrogazione va ad aggiungersi alle azioni intraprese dal Sindaco nei giorni scorsi, a cui avevamo già comunicato in via informale il problema."

lunedì 13 novembre 2017

Nuovi alberi a Pieve Emanuele? No! Grazie!



Nelle settimane passate, il M5S ha lanciato un iniziativa a livello nazionale con l’obiettivo di piantare nuovi alberi nei territori, in collaborazione con le amministrazioni locali http://www.beppegrillo.it/m/2017/11/domenica_19_novembre_21408_alberi_per_il_nostro_futuro.html

Anche il M5S Pieve Emanuele, appresa la notizia, ha tentato un confronto inizialmente con il responsabile dell’ufficio competente (13 settembre) e successivamente con il Sindaco (2 ottobre) per portare l'iniziativa nel territorio comunale, purtroppo senza ricevere riscontro. Pertanto, allo stato attuale, Pieve Emanuele non aderirà al progetto. 

Sulla vicenda dichiarano i Portavoce Buccafusca - Prato - Zuco: “Il silenzio dell’amministrazione è incomprensibile. Ci sembrava un iniziativa utile, educativa ed a costo zero per il nostro territorio ma probabilmente non avrebbe fatto piacere a qualcun’altro. Inoltre, considerato che, in passato, l’amministrazione ha rispettato la Legge che prevede la piantumazione di un albero per ogni nuovo nato, sarebbe stata sicuramente in grado di aderire al progetto del M5S. Ci auguriamo per il futuro maggiore partecipazione ma soprattutto delle risposte, non ricevute in questo caso”.

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano  a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019.    Nel nuovo anno cont...