martedì 4 ottobre 2016

Commissione mensa del 3-10-16



Ieri sera si è svolta la commissione mensa in cui sono stati affrontati molti temi.
Premesso che troviamo offensivo nei confronti dei cittadini convocare una commissione quando le decisioni sono già state prese, pensiamo che sia stato raschiato nuovamente il fondo.
 
SISTEMI DI PAGAMENTO
In relazione ai nuovi (e molto discussi) sistemi di pagamento introdotti di recente dall'amministrazione comunale, come da comunicazione già trasmessa ai genitori, è previsto il pagamento, a carico dell'utenza, di "oneri di gestione" all'azienda del servizio mensa.
Però, nel capitolato tecnico pubblicato sul sito del Comune di Locate Triulzi (https://goo.gl/5ZBcuJ), alla parte 3 – art. 5 modalità di gestione tariffe e riscossione incassi, si legge chiaramente:
 “…3. Il Concessionario, senza oneri aggiuntivi, attiva modalità di pagamento che consentano maggiori facilitazioni di versamento delle somme dovute quali:
- on-line dal portale Web,
- punti di ricarica dislocati rispetto al Comune ma comunque sul territorio cittadino,
- direttamente allo sportello di front-office, negli orari prestabiliti,
- ulteriori modalità ritenute idonee e definite in sede di gara nel progetto-offerta.“.
Questo stona invece con quanto introdotto. Vorremmo capire chi e a che titolo modifica in maniera arbitraria un capitolato che, quindi, a differenza di quanto previsto, garantisce un ulteriore introito all'azienda del servizio mensa.
Se c’è scritto esplicitamente nel capitolato “SENZA ONERI AGGIUNTIVI”, perché invece sono stati introdotti??
E’ stato per caso messo a gara il costo di questi fantomatici “oneri aggiuntivi”?
Nel corso della commissione, a cui hanno partecipato molti cittadini e nostri simpatizzanti, non è stata data esauriente risposta in merito ma si è assistito alla solita vaghezza di risposte e imbarazzo.

COMUNICAZIONE
È stato fatto presente, dai cittadini che assistevano alla seduta, dei numerosi errori inseriti nella comunicazione sui sistemi di pagamento.
E stato fatto presente, dai numerosi cittadini che assistevano alla seduta, del malfunzionamento del portale e dei disagi legati a questa nuova scelta.
Imbarazzo e sconcerto nell’Assessore Competente che si scusa e assicura che verranno fatte le opportune verifiche e correzioni.

SERVIZIO MENSA
I commissari hanno fatto presente, ancora una volta, i numerosi disagi creati dall’azienda nel corso dei servizi. L’azienda si scusa trovando mille giustificazioni (cambio autisti, errori del personali, centro cottura lontano).
Riteniamo, già dal 2012, che non ci troviamo ad un pranzo tra amici in cui si ride e si scherza se un amico sbaglia. Se una azienda che gestisce un servizio sbaglia gli devono essere applicate le penali previste dal contratto. L’amministrazione Comunale in questo è totalmente assente: in 4 anni e mezzo non ha mai applicato alcuna penale nonostante le numerose segnalazioni dei commissari e nonostante le sollecitazioni provenienti dal nostro gruppo consiliare.

Per concludere, Il M5S Pieve Emanuele ritiene che i cittadini non debbano pagare per errori fatti da altri e chiede all'amministrazione di pretendere dall'azienda del servizio mensa la gestione dei pagamenti "senza oneri aggiuntivi" come previsto dal capitolato, nonché la corretta e puntuale applicazione delle penali in caso di disagi creati nel corso dello svolgimento del servizio.
Se a tutto ciò aggiungiamo che, ad oggi, NON è stato ancora firmato il contratto con l’azienda (di cui abbiamo chiesto copia, insieme agli allegati, il 15/02/2016 prot. 3149), nonostante sia passato quasi un anno, emerge un quadro davvero desolante.




Nessun commento:

Posta un commento

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano  a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019.    Nel nuovo anno cont...