mercoledì 6 luglio 2016

Il distributore di..


All’ordine del giorno del Consiglio Comunale del 4 Luglio troviamo il “Permesso di costruire convenzionato per la realizzazione di un nuovo distributore di carburanti e annessi fabbricati commerciali, disciplinati dall’art. 33 delle NTA del Piano delle Regole. Approvazione elaborati e relativa bozza di Convenzione”. Pare ovvio che si parla del nuovo distributore che verrà costruito a Pieve Emanuele.
Infatti, i comunicati dell’amministrazione parlano di “iter per il nuovo distributore di carburante”, presto ci saranno articoli di giornale, cittadini contenti, e magari…vedremo anche il distributore prima o poi…
Ma, a Pieve Emanuele, la realtà supera l’immaginazione! Infatti guardando il progetto (atti su https://goo.gl/krwlPQ) si nota subito che non si parla solo di un distributore di carburante (che riguarda il progetto per circa il 10%) ma di un vero e proprio polo commerciale. 

Dall’immagine allegata si può vedere che la convenzione tratta di 5 attività produttive:
Attività 1 (distributore): 354,95 mq
Attività 2: 890.01 Mq
Attività 3: 890.01 Mq
Attività 4: 890.01 Mq
Attività 5: 558,93 Mq

Vogliamo ricordare al Sindaco ed alla Maggioranza che imparare a chiamare le cose con il proprio nome è il primo indispensabile passo di una amministrazione, che si fregia di essere trasparente, per cominciare a riconoscerle, individuarle e dunque ad osservarle e considerarle per quello che sono. Solo così è possibile cercare di capire e trovare soluzioni.
Non ci sembra corretto, nei confronti dei cittadini, utilizzare scusanti/bisogni come grimaldello per approvare nuove attività che, ad occhio, sembrano "altro" rispetto ad un semplice distributore di carburante.

Ps:
- Il Portavoce del Movimento 5 Stelle - Gregorio Mammì - non ha partecipato alla seduta del Consiglio Comunale perché è stato recentemente sottoposto ad un intervento chirurgico, pertanto non rientra tra i consiglieri di opposizione, citati genericamente dal Sindaco nel comunicato stampa di oggi, che hanno inscenato una protesta nel corso della seduta.
- Il Movimento 5 Stelle di Pieve Emanuele, come comunicato nei mesi passati, ha depositato un esposto alla Procura della Repubblica riguardante le varie fasi che hanno preceduto l’approvazione di questo progetto.

Nessun commento:

Posta un commento

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Pieve Emanuele augurano  a tutti i cittadini un sereno Natale ed un Felice 2019.    Nel nuovo anno cont...